Un panorama di Malcesine del suo Castello Scaligero

Malcesine

 

Lo sai che ti trovi dentro un quadro di Klimt? Sì, perché il pittore austriaco, che soggiornò qui nel 1913, ha dedicato a Malcesine un quadro bellissimo. Ma non fu il solo artista a innamorarsi di questa splendida cittadina. Goethe consegnò questo paese alla storia e alla letteratura in occasione della sua sosta nel 1786. Una cittadina amata dagli artisti. Una paese da sogno!
 

La principale attrazione è il Castello Scaligero che dalla rocca domina il lago con la sua Torre alta 70 m. Il suo “Lacaor” è uno degli insediamenti protostorici più antichi del posto e durante l’estate è stato spesso teatro all’aperto di spettacoli e concerti. L’interno del Castello ospita il Nuovo Museo di Storia Naturale del Baldo e del Garda, una vetrina completa di esemplari di fauna e flora del comprensorio per meglio capirne la natura, oltre alla Saletta dedicata a Goethe, naturalmente.
 

Una visita meritano l’antica pieve di Santo Stefano con le magnifiche decorazioni e gli affreschi barocchi al soffitto che comprendono anche gli stemmi di Malcesine, Venezia e degli Scaligeri e la ben fornita Biblioteca Comunale sita nelle sale restaurate del Palazzo dei Capitani che, oltre a migliaia di volumi in lingua italiana, inglese e tedesca, dispone di punti di ascolto di buona musica e connessione per scopi didattici e ricerca multimediali. Il Palazzo dei Capitani, splendido edificio in stile gotico-veneziano, è così denominato per aver ospitato il Capitano del lago di Garda col compito di impedire il contrabbando. Oggi è famoso per il suo meraviglioso giardino sul lago e i concerti di musica che si tengono nei mesi estivi nella meravigliosa sala principale.
 

Da vedere anche il piccolo Museo della Pesca sito a Cassone direttamente sul porticciolo: un viaggio nel mondo e nella storia della pesca, dei suoi uomini, delle sue tecniche nel tempo sempre più raffinate. Da qui è possibile raggiungere, in tre ore di cammino, l’eremo dei Santi Benigno e Caro (XIII sec), luogo di raccoglimento e meditazione.
 

Molto frequentato è il tipico mercato del sabato, una delle forme più antiche di commercio e ancor oggi tradizione viva. E’ incantevole addentrarsi nelle enoteche sparse per le vie del paese e avvicinarsi all'antica “cultura delle cantine”, riscoprendo gli autentici sapori dei veri vini e degli oli del luogo. Malcesine è orgogliosa del suo prezioso olio, di un’intensa colorazione verde oro, di qualità superiore grazie alla ricchezza di vitamine e con un’acidità ridottissima, che ricava da uliveti coltivati in un’oasi situata tra la nebbiosa Pianura Padana e i ghiacciai delle Alpi.
 

Prenota subito una camera all’Hotel Val di Sogno

Via Val di Sogno 16
37018 Malcesine (VR)
info@hotelvaldisogno.com

Tel. +39.045.7400108
Fax +39.045.7401694

TI INTERESSANO LE NOSTRE OFFERTE?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter